venerdì 27 aprile 2012

Kokeshi doll Superhero - Hulk

Hulk, il cui vero nome è Robert Bruce Banner, nasce nel 1962 da Stan Lee e Jack Kirby. Il suo urlo di battaglia è "Hulk spacca!".

Hulk, whose real name is Robert Bruce Banner, founded in 1962 by Stan Lee and Jack Kirby. His battle cry is "Hulk Smash."


 
 C'è solo un modo per combatterlo ed è dentro di me
 There is only one way to combat it and is within me


lunedì 23 aprile 2012

La verdura è pronta!! Vegetable it up!!

E' proprio tempo di accudire l'orto. Si prepara la terra, si semina con delicatezza e s'innaffia con cura. Si aspetta. E poi, cestino alla mano, si raccoglie. Quante cose buone sulla nostra tavola, di forme e colori diverse ma tutte con un sapore speciale. Di sicuro c'è chi ha acquistato libri, letto blog e sfogliato riviste per poter ricavare il meglio dai nostri semini, ma sappiamo tutte molto bene che nn c'è nulla che vale di più dei consigli delle nostre nonne e di sicuro avremo pensato a loro coltivato il nostro orto con un sorriso sulle labbra.

It 's time to provide care for the garden. It prepares the land, sowing watering gently and carefully. Do you expect. And then, basket in hand, you reap. How many good things on our table, of different shapes and colors but all with a special flavor. Certainly there are those who bought books, read blogs and magazines peeled to get the best from our seeds, but we know all too well that there is nothing that is worth more councils of our grandmothers and thought for sure we will have them planted our garden with a smile.






A presto

venerdì 20 aprile 2012

Angeli per cresima o battesimo

Continua la Kokeshi doll mania ma questa volta è proposta in versione classica. Le mie Kokeshi sono diventati angioletti per le occasioni più classiche.





A presto

lunedì 16 aprile 2012

Nightmare before Christmas - Kokeshi Doll

È stato molto tempo fa, più di quanto ora sembra in un posto che forse nei sogni si rimembra, la storia che voi udire potrete si svolse nel mondo delle feste più liete. Vi sarete chiesti magari dove nascano le feste? Se così non è direi che cominciare dovreste...


Sally: Sapessi, ho avuto una visione spaventosa!
Jack: Ma è splendido!



 Mia cara amica dimmi se, posso restare accanto a te. Fra quelle stelle leggo che, il tuo destino a me vicino, ha scelto noi ed ora siamo qui per sempre in due cosi...



Troppo gotici!!! ^_^

VENDUTI

venerdì 13 aprile 2012

Kokeshi Doll SuperHero - Spiderman

Chi sono io? Sicuri di volerlo sapere? 


Noi siamo quello che scegliamo di essere


 Quello che la gente ama più dell'eroe è vederlo cadere


 la vita è fatta di scelte. Le scelte fanno di un uomo quello che è


"Da un grande potere derivano grandi responsabilità". È il mio talento, e la mia maledizione. Chi sono io? Sono Spider-Man! 


martedì 10 aprile 2012

Dark China - Kokeshi doll

La storia dell'inchiostro cinese ha radici lontane. Già nel 300 d.C. i cinesi produssero una sorta di tintura rossiccia, formata da linfa e resina vegetale mischiata con vari insetti appositamente allevati, che veniva utilizzata in una specie di primitiva stampa xilografica.
Nel IV o V secolo dopo Cristo Wei-Tang elaborò una formula composta da un residuo carbonioso, resine ed acqua. Mentre in precedenza venivano usati direttamente i residui degli oli bruciati, Wei-Tang bruciava gli oli sotto un imbuto che convogliava il fumo verso una copertura. Dalla copertura veniva quindi spazzolato via il residuo del fumo che veniva poi miscelato. La sostanza ottenuta veniva utilizzata per una sorta di stampa xilografica oppure impastata a formare bastoncini per scrivere (una sorta di matite). Questo tipo di inchiostro, usato largamente in Oriente per oltre mille anni, veniva esportato in Occidente con il nome di Inchiostro Indiano o "inchiostro di China".





Foto di gruppo


lunedì 9 aprile 2012

Alice in the Wonderland - Kokeshi doll

Oh, pensa a come sarebbe bello se potessimo passare attraverso lo specchio! Sono sicura che ci sono delle cose bellissime la dentro! Facciamo che ci sia un modo per passarci attraverso, facciamo che sia diventato tutto come un leggero velo di nebbia... ma guarda... si trasforma! Sarà facile passare adesso!
 

 Se viceversa così fosse, potrebbe essere; e se così non fosse, sarebbe; ma dato che non è, non si dà.


Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com'è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è, non sarebbe e ciò che non è, sarebbe!

 Alice rise: "è inutile che ci provi, non si può credere a una cosa impossibile."
"Oserei dire che non ti sei allenata molto", ribattè la Regina. "Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz'ora al giorno. A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione."


 Si può sempre averne più di niente. 

 Di solito Alice si dava degli ottimi consigli, però poi li seguiva raramente.


dal libro "Alice nel paese delle meraviglie e Attraverso lo specchio magico. Ediz. integrale" di Lewis Carrol


sabato 7 aprile 2012

My Sweet Doll - Dolcemela, Violette, Blubutterfly

È per te che sono verdi gli alberi
e rosa i fiocchi in maternità
è per te che il sole brucia a luglio
è per te tutta questa città
è per te che sono bianchi i muri
e la colomba vola
è per te il 13 dicembre
è per te la campanella a scuola
è per te ogni cosa che c'è ninna na ninna e...
è per te che a volte piove a giugno
è per te il sorriso degli umani
è per te un'aranciata fresca
è per te lo scodinzolo dei cani
è per te il colore delle foglie
la forma strana della nuvole
è per te il succo delle mele
è per te il rosso delle fragole
è per te ogni cosa che c'è ninna na ninna e...
è per te il profumo delle stelle
è per te il miele e la farina
è per te il sabato nel centro
le otto di mattina
è per te la voce dei cantanti
la penna dei poeti
è per te una maglietta a righe
è per te la chiave dei segreti
è per te ogni cosa che c'è ninna na ninna e...
è per te il dubbio e la certezza
la forza e la dolcezza
è per te che il mare sa di sale
è per te la notte di natale
è per te ogni cosa che c'è
ninna na ninna e... 

Dolcemela

Blubutterfly

Violette



A presto

 

venerdì 6 aprile 2012

La bella lavanderina... by Deb Richey

La bella lavanderina che lava i fazzoletti
per i poveretti della città.
Fai un salto
fanne un'altro,
fai una giravolta,
falla un'altra volta.
Garda in su
garda in giù.
Dai un bacio a chi vuoi tu!!!


pattern di Deb Richey






A presto